Chi Siamo?

Siamo 3 donne estremamente diverse e quello che ci tiene insieme è un filo invisibile ma molto resistente: siamo fermamente convinte che per Insegnare bisogna emozionare  !

(Da sinistra verso destra Cristiana Monia Stefania)

 

Ho sempre lavorato con i bambini da 6 mesi a 3 anni. Sono una mamma di tre ragazzi adolescenti. Dopo molti anni ho deciso di rimettere in discussione la mia vita perché avevo bisogno di qualcosa di diverso da dare ai bambini che mi venivano affidati. Grazie a Monia e alla sua passione con la quale mi ha parlato di questo rivoluzionario metodo ho conseguito il diploma di diffrazione didattica nel metodo Montessori ed ho accolto il suo invito nel costruire una nuova casa : la casa del Montessori in Valle “

Lavorare con Stefania è molto piacevole perché è evidente la sua passione in quello che fa e nel modo in cui accompagna i bambini nell’aiutarli a fare da soli. Non è solo la mia socia è un’amica .

Cristiana, educatrice per 20 anni  in strutture educative tradizionali l’ho conosciuta nel mio ex ufficio, ho capito che in team avrebbe fatto la differenza quando mi ha detto che non ricordava di aver mai discusso con una sua collega e che non avrebbe voluto un lavoro diverso .

Stefania, è stata per 3 anni l’educatrice della mia prima figlia. L’affidabilità, il senso di resposabilità, la precisione e il modo gentile ed unico con cui si rivolge ai bambini è quello che mi ha spinto a “ corteggiarla” per valorizzarla e darle la chance che meritava : essere riconosciuta come un essere speciale !

Ed io ? passo la vita a realizzare sogni, mi emoziono quando parlo dei bambini, ho bisogno di circondarmi di persone appassionate e positive. Sono molto fortunata perché quello che ho è quello che desidero. Ho moltissimi difetti e in me riconosco un solo pregio : la capacità di riconoscere, utilizzare, comprendere e gestire in modo consapevole le mie emozioni e quelle degli altri.

Sono Stefania e se dovessi scegliere degli aggettivi per descrivermi mi definirei sorridente, curiosa e meticolosa.

Credo che non si smetta mai di imparare e ogni occasione è un’opportunità per migliorarsi.

Sono un’educatrice e da qualche anno ho abbracciato il Metodo Montessori.

“Aiutami a fare da solo” racchiude due principi fondamentali quali l’indipendenza e l’unicità.

Ho scelto questa professione perché aiutare a crescere un bambino consapevole delle proprie capacità, felice quando riesce nel proprio intento, curioso del mondo che lo circonda… e vedere i suoi occhi luccicanti di meraviglia sono i motivi per il cui risceglierei il mio lavoro altre mille volte!

Dovessi scegliere invece degli aggettivi per descrivere le mie compagne di viaggio direi che Monia è una donna energica, non si stanca mai e ogni ostacolo sa trasformarlo in opportunità; coraggiosa, ha trasformato e rivoluzionato tutta la sua vita ed infine di cuore, e qui credo che non servano tante spiegazioni quando le cose vengono fatte con amore.

Anche Cristiana è una persona di cuore, affidabile e generosa, ma cosa che più mi ha colpito di lei è che ha deciso di mettersi in gioco, di prendere in mano la sua vita e rivoluzionarla approcciandosi al Metodo Montessori, studiando con dedizione e caparbietà.